Trischitta presenta Guadagnando Differenziando: la raccolta punti per la differenziata a Messina

pippo trischittaIl candidato sindaco Pippo Trischitta riaccende i riflettori sul problema della raccolta differenziata a Messina, proponendo una soluzione semplice e capace di invogliare i cittadini a smaltire correttamente i rifiuti: Guadagnando Differenziando.

Si tratta di uno dei progetti più importanti del suo programma elettorale che prevede la creazione di sette Smart Community, sparse sul territorio comunale: a Santa Margherita, San Filippo, Villa Dante, Largo Marinai Russi, Villa Sabin, Torre Faro, Castanea.

In ognuna di queste aree i cittadini posso consegnare, in appositi contenitori, flaconi di detersivo, bottiglie di plastica e lattine, ricevendo un compenso in “punti premio” il cui valore può variare dai 10 a 25 Centesimi di Euro. Gli eco punti verranno accumulati in una tessera dedicata utilizzabile sia per fare acquisti in negozi convenzionati sia per ottenere un risparmio sul pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti.

«E’ un progetto di semplice applicazione – spiega Pippo Trischitta – per lanciare in modo incisivo la differenziata, cosa ormai non più rinviabile».

Parallelamente al progetto Guadagnando Differenziando, il candidato sindaco sottolinea l’importanza di diffondere la cultura della raccolta differenziata, partendo proprio dai più piccoli. Per poterlo fare, l’idea è quella di organizzare una una sorta di competizione tra i bambini, per la maggior quantità di differenziata raccolta all’interno degli istituti durante l’anno scolastico, con l’immancabile premiazione finale.

«Finalmente – spiega Trischitta – si potrà mettere un punto fermo sulla creazione della mentalità della differenziazione dei rifiuti, con un concreto vantaggio per l’ambiente, il territorio e i cittadini».

(77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *