Tassa di soggiorno, la IV Circoscrizione propone un’equa distribuzione delle risorse

Palermo 2992014 ( FOTO PETYX PALERMO) Turisti

Nuove proposte su come utilizzare i proventi della tassa di soggiorno arrivano dal Consiglio della IV Circoscrizione. Durante le scorse settimane, sono stati ascoltati vari esperti ed operatori del settore turistico e su proposta della consigliera Maria Fernanda Gervasi (Forza Italia), il Consiglio ha approvato le delibere numero 8 e numero 17 del 2017, atti che puntano non solo ad un utilizzo migliore della tassa, ma anche ad incentivare lo sviluppo turistico in città.

Il primo passo riguarda la riduzione ad un terzo della quota, attualmente ferma al 50%, dei fondi destinati all’Atm per servizi di trasporto pubblico a valenza turistica. Così facendo ci sarebbero più risorse che potrebbero essere distribuite equamente in altri settori, come l’individuazione e valorizzazione di macro-aree cittadine che potrebbero essere valorizzate e servire per la valorizzazione cultura, e turistica del territorio.

Inoltre viene chiesta la presenza all’interno del laboratorio per lo Sviluppo Turistico di un rappresentante delle Circoscrizioni, degli esercenti, delle pro-loco, dell’Università e del Consorzio Centro per lo Sviluppo del Turismo Culturale per la Sicilia (unico organismo a partecipazione pubblica che si occupa di promozione turistica).

(42)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *