Tasi: la Commissione al Bilancio esita la delibera, adesso tocca al Consiglio

consiglio citta metropolitana2Ormai non è più una novità: al Consiglio comunale si lavora sul filo del rasoio a prescindere dall’importanza che i provvedimenti da esitare hanno per i cittadini. Alle 18.30 il civico consesso si riunirà per l’approvazione della delibera sulla Tasi a sole ventiquattro ore dalla scadenza.

In tarda mattinata la commissione al Bilancio ha esitato la delibera dando il via libera alla discussione in Aula dell’importante atto sui servizi indivisibili per i quali quest’anno il Comune incasserà ben 9milioni e 600mila euro. L’organo presieduto da Carlo Abbate ha concluso una lunga fase di analisi iniziata venerdì quando la stessa delibera è arrivata sul tavolo della I Commissione, completa del parere del revisore dei conti. Durante l’incontro di stamane, la Commissione ha valutato i tre emendamenti presentati dai consiglieri La Paglia, Pagano e Cardile. I primi due sono stati respinti visto il parere negativo del Dirigente, del ragioniere generale e del collegio dei revisori. Il terzo emendamento, riguardante l’utilizzo di fondi extra, è stato invece approvato.

La palla passa al Consiglio pronto a riunirsi e ad approvare con urgenza la delibera sul tributo che i messinesi saranno chiamati a rispettare. Probabili nuovi emendamenti da analizzare, riguardanti la destinazione dei fondi Tasi per gli interventi di manutenzione degli spazi urbani e del verde pubblico.  Notte fonda per quanto concerne la Tari: la delibera manca del parere dei revisore dei conti.

 

 

(155)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *