Stanziati 730mila euro per la bonifica dell’argine sinistro dell’Alcantara

alcantaraStanziati 730mila euro per la bonifica dell’argine sinistro dell’Alcantara. Il fiume è, infatti, considerato “bomba ecologica” e minaccia per gli impianti del Consorzio Rete Fognante di Giardini Naxos e Taormina.

Soddisfatto Andrea Raneri, vice Sindaco e coordinatore di Sicilia Futura Taormina: «Sul finanziamento per le opere di riqualificazione della parte finale dell’alveo del fiume Alcantara è stato fatto un lavoro continuo e costante che ha visto come protagonisti in primis  il commissario del Parco fluviale dell’Alcantara, Pippo Morano che, assieme a Beppe Picciolo, hanno seguito tutto l’iter amministrativo.

Non ricordo di aver mai incontrato, nemmeno occasionalmente durante detto iter nelle sedi Istituzionali preposte, l’onorevole Currenti – continua Raneri – che dice di aver seguito il percorso di approvazione a Palermo. Verosimilmente l’onorevole, persona degna e credibile, avrà seguito l’iter di un altro finanziamento sul nostro territorio ma non certo quello del fiume Alcantara.

Ritengo di poter affermare, senza alcuna vena polemica ma senza timore di poter essere smentito, che anche questa volta la politica del fare ha dimostrato che tutti temi scottanti e rilevanti per i nostri concittadini, quando vengono pedissequamente seguiti ed affrontati con serietà e determinazione, si possono infine risolvere».

(91)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *