Stazioni ferroviarie abbandonate e senza servizi. Gullo scrive al Ministero

stazione-patti“Nella stazione di Patti, da poco rinnovata e attualmente una delle più moderne della provincia di Messina, i servizi igienici non sono fruibili e le biglietterie sono spesso chiuse, anche le macchinette automatiche.”

La segnalazione viene dal deputato di Forza Italia Maria Tindara Gullo, che ha inviato una nota al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

“La città di Patti è il quarto centro della Provincia di Messina – dichiara Gullo – i servizi presenti nella città, tra cui quelli legati ai collegamenti ferroviari che vengono utilizzati giornalmente da numerosi studenti e pendolari, sono fruiti anche da tutti gli abitanti degli altri comuni del suo interland, oltre che dai turisti nel periodo estivo.”

“Mi risulta – continua il deputato forzista – che in tale situazione, purtroppo, versano anche quasi tutte le altre stazioni della provincia di Messina. Mi chiedo quali interventi il ministero intenda fare per rendere davvero fruibili la stazione ferroviaria di Patti e tutte le altre del Messinese.”

(67)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *