Stati Generali a Prefetto e Assessore regionale agli Enti locali: ” Risolvete disastro messinese”

stati generaliQuesta mattina l’Assemblea degli Stati Generali di Messina ha deliberato il seguente documento:

“Gli Stati Generali vogliono divenire la piattaforma programmatica nella quale la Società Civile sceglie di farsi carico della costruzione di un modello di sviluppo economico, sociale e culturale alternativo a quelli fallimentari proposti dalla politica che ha governato e che governa la città.
Gli Stati Generali, dunque, si candidano a divenire il luogo nel quale tutti i componenti della società civile messinese potranno ritrovarsi, con pari dignità, per costruire un modo “altro” ed alternativo di essere comunità.
NESSUNA PRECLUSIONE AD ALCUNO
Basta proclami e spot, servono le migliori intelligenze e competenze per contribuire al reale cambiamento di una comunità che non ha più tempo e non è più disponibile a subire i giochi di potere di pochi.
Serve che tutta la Città reagisca immaginando un vero progetto inclusivo capace di misurarsi sulle questioni andando ben oltre i particolarismi e le appartenenze.
Gli Stati Generali saranno dunque il luogo nel quale non esisteranno barriere se non quelle legate alla partecipazione attiva e costruttiva.
La Città che vuole reagire e cambiare, quella che non vuole scomparire e morire, deve trovare il modo di stare assieme.

FARE E NON PARLARE

L’Assemblea infine, dimostrando già da subito come la piattaforma voglia essere innanzitutto pragmatica, vista la drammatica situazione Politica, Economica, Sociale e Culturale che vive la nostra Città, ha deliberato di richiedere a tutti i soggetti istituzionalmente preposti, dal Prefetto all’Assessorato agli Enti Locali, di intervenire affinché la disastrosa situazione cittadina possa essere risolta nel più breve tempo possibile”.

(107)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *