Sicilia a forte rischio sismico. Coltraro (SD): ” Una commissione verifichi condizioni di stabilità edifici regionali”

coltraro 2 studio per eco“La politica siciliana dovrà rispondere al cittadino se, sulla scorta di quanto accade nel resto d’italia, e peraltro in una regione ad alto rischio sismico come la nostra, non si adopera per mettere a punto ogni azione per la messa in sicurezza del territorio”. Così Giambattista Coltraro, capogruppo all’Ars di Sicilia Democratica, che prosegue: ” Non possiamo attendere che anche qui ci siano morti da piangere, e paesi, città, da ricostruire, prima di predisporre interventi. Si avviino, dunque, controlli nelle zone più a rischio sismico e ci si accerti che vengano rispettate le normative regionali e nazionali. Pertanto, chiederò se possibile che all’interno della struttura amministrativa regionale sia nominata una commissione tecnica che attraverso l’invio di ispettori possa accertare le reali condizioni degli edifici pubblici regionali, le condizioni di stabilità e l’eventuale messa in sicurezza. Anche i Comuni – conclude Coltraro- facciano la loro parte, predisponendo uno screening di tutti gli edifici pubblici e privati e disporre la messa in sicurezza di quelli più a rischio. La prevenzione può fare molto”.

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *