Sel aderisce all’iniziativa “Rifiuti Zero”. Domani la raccolta firme

rifiutizero2La federazione di Messina di “Sinistra Ecologia e Libertà” aderisce alla campagna a sostegno della legge di iniziativa popolare “Rifiuti Zero” con la quale si intende promuovere una nuova visione del ciclo dei rifiuti che miri ad una minore produzione di materiale (soprattutto imballaggi, packaging) da dover smaltire. A sostegno di tale proposta di legge, la federazione provinciale di Sel sta organizzando una serie di iniziative, tra le quali la possibilità di firmare per il progetto di iniziativa popolare nei vari banchetti organizzati sul territorio dai circoli:  Sabato 27 Luglio dalle 9.00 a Piazza Mercato a Barcellona e dalle 17.00 a Torre Faro a Piazza degli Angeli. A Messina l’evento è organizzato unitamente dai 3 circoli cittadini (Matteo Cucinotta, Città di Messina, Pancrazio De Pasquale). Inoltre, le rappresentanze istituzionali di Sel nei consigli comunali di Giardini Naxos, Barcellona e Monforte San Giorgio presenteranno un ordine del giorno che impegni i comuni a sostenere la campagna.

Questi i punti che sostanzialmente caratterizzano la proposta di legge: promuovere e incentivare anche economicamente una corretta filiera di trattamento dei materiali post-utilizzo; spostare risorse dallo smaltimento e dall’incenerimento verso la riduzione, il riuso e il riciclo; contrastare il ricorso crescente alle pratiche di smaltimento dei rifiuti distruttive dei materiali; ridurre progressivamente il conferimento in discarica e l’incenerimento; sancire il principio “chi inquina paga” prevedendo la responsabilità civile e penale  per il reato di danno ambientale; dettare le norme che regolano l’accesso dei cittadini all’informazione e alla partecipazione in materia di rifiuti; introdurre forme di cooperazione tra Comuni per la raccolta porta a porta e la filiera di trattamento al fine di sviluppare l’occupazione locale in bacini di piccola-media dimensione, che favoriscano le attività di produzione e commercializzazione di materiali e prodotti derivati da riciclo e recupero di materia.

(49)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *