Salvini a Messina, Alagna non vuole concedere il Palacultura

alagnaLa Giunta Accorinti non darà il benvenuto al deputato europeo Matteo Salvini, atteso in città nella mattinata di domani. Ma l’assessore alla Cultura Federico Alagna ha rincarato la dose con una nota, inviata al dirigente alle Politiche Culturali Salvatore De Francesco. Alagna contesta la scelta di aver concesso a Salvini i locali del PalAntonello per sua conferenza stampa, considerandolo un luogo votato alla cultura e dunque inadatto per eventi politici.

Parole che non sono andate giù al capogruppo dei Centristi, Mario Rizzo. “È un atteggiamento pretestuoso – osserva Rizzo – poiché la struttura in passato è stata regolarmente concessa per altre manifestazioni politiche. Alagna, in questo modo, utilizza il suo incarico istituzionale per censurare una forza politica che deve democraticamente avere i suoi spazi di espressione. Poi ognuno può avere opinioni diverse, e noi per primi non abbiamo mai condiviso quelle di Salvini, ma di certo – prosegue – l’assessore della giunta Accorinti dimostra di avere le idee così poco chiare da confondere ancora il suo precedente ruolo politico di portavoce del movimento Cambiamo Messina dal basso, con quello di assessore. ”

“Lo invitiamo a fare un passo indietro – conclude Rizzo – garantendo la libertà di espressione, come prevede la nostra stessa Costituzione, e il pluralismo di tutte le opioni, in primis quelle più distanti da lui e dal suo movimento”.

(324)

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *