Rifiuti. Tiano (Fnd): “Comune e Regione giocano sulla pelle dei messinesi”

federazione nuova destraFranco Tiano, portavoce di FederAzione Nuova Destra, chiede l’intervento del prefetto e degli enti sanitari perchè sia data soluzione immediata alla disastrosa condizione di degrado cittadino causata dai rifiuti. Questa la nota:

“Non sono passati ancora i momenti bui della città, già sottomessa a stressanti periodi di mancanza dell’acqua, dovuti alla fatiscente condotta idrica ed al dissesto idrogeologico , che arriva l’ennesima criticità. La città è sommersa di spazzatura, assalita dai topi e dalle blatte e versa in uno stato di degrado assoluto. Quella che poteva considerarsi un’emergenza provvisoria è oggi, inconfutabilmente, una cronicità che incide notevolmente sulla salute dei cittadini.
La città è sbigottita, non ci sono i più margini di sopportazione. E’ per questo motivo che la Federazione Nuova Destra, invita il  Prefetto ad intervenire per evitare ulteriori danni alla salute dei cittadini.
La Federazione fa richiesta agli Enti Sanitari di un intervento per accertare e concedere lo stato di calamità naturale in cui versa la città. Chiede, inoltre, agli organi del Comune di provvedere alla raccolta e di ripristinare i cassonetti fatiscenti e privi dei tappi che consentono la fuoriuscita del velenoso percolato, che s’infiltra in profondità del terreno e determina un danno ecologico di estrema rilevanza”.

(38)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *