Primarie Pd, affluenza in forte calo alle 18: meno di 3mila in città

Primarie Pd 8 dicembreSeggi aperti dalle 8 di questa mattina in circa 90 comuni della Provincia di Messina per le primarie per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico.

L’affluenza nell’intera provincia di Messina alle 18 si attesta a 11400 persone, mentre nella città capoluogo 2900 cittadini hanno voluto partecipare all’elezione del Segretario e dell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico.

 

Numeri bassi rispetto al ballottaggio tra Bersani e Renzi del 2012 quando avevano votato complessivamente in 28.762 distribuiti tra 11mila circa nel capoluogo e 17mila in provincia. Alle parlamentarie del 2013 il numero totale dei votanti era stato di 26mila circa. 

Alle precedenti primarie democratiche che si erano svolte il 27 ottobre 2009, quando alla Segreteria nazionale si sono confrontati Pierluigi Bersani, Dario Franceschini ed Ignazio Marino, furono 34.886 gli iscritti ed i simpatizzanti che si recarono ai seggi nella nostra provincia. Nei 14 seggi di Messina, invece, il dato definitivo sull’affluenza si era attestato a 12.514.

 L’affluenza alle 12 nella sola provincia si aggirava intorno ai 3400 votanti, mentre oltre 1400 si sono recati ai seggi della città di Messina. In totale, quindi, oltre 4800 iscritti e simpatizzanti hanno deciso di partecipare alle Primarie democratiche. In provincia Barcellona, Milazzo e S. Agata di Militello si confermano i comuni con maggiore affluenza, mentre in città si raggiunge il picco massimo al seggio centrale della Galleria Vittorio Emanuele.

Un particolare ringraziamento va agli oltre 350 volontari impegnati per garantire il regolare svolgimento delle consultazioni.

Dalle 20 si passerà alle operazioni di scrutinio. 

(36)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *