Porto Tremestieri. Picciolo: “Scenderemo in piazza per superare ‘annacamento’ istituzionale”

picciolo nuovo“Quousque tandem, Catilina, abutere patientia nostra?” Fino a quando Catilina abuserai della nostra pazienza?, Cita Cicerone, l’onorevole Beppe Picciolo, per fotografare gli incredibili intoppi sorti sulla strada dell’avvio dei lavori del Porto di Tremestieri. “Una commedia dell’assurdo – ha ribadito Picciolo – che ricorda anche la tela di Penelope visto che di notte si disfa quanto di buono fatto di giorno. Su questo argomento, che rischia di far perdere i fondi recuperati (i primi 7 milioni si perderebbero già a dicembre) per raggiungere la fatidica cifra dei 72 milioni necessari per realizzare l’approdo, non permetteremo a nessuno di continuare a giocare e scenderemo anche in piazza se non verrà trovato un rimedio per superare quelli che non possono essere annoverati o ridotti a meri cavilli. Scoveremo gli eventuali responsabili di questo “annacamento” a livello comunale, regionale e/o ministeriale ma la cosa essenziale adesso è trovare una soluzione rapida e soddisfacente per non perdere un’altra occasione di rilancio per la nostra città”

(136)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *