Porto di Tremestieri, Garofalo scrive al Ministro Delrio: “Poteri speciali all’Autorità portuale”

Enzo-Garofalo bella nuovo“I sei milioni e mezzo di euro che servono per il completamento del porto di Tremestieri si recuperino nelle pieghe dei fondi PON TRASPORTI e all’Autorità portuale siano conferiti i poteri speciali per il completamento dell’opera”.
Sono queste le richieste messe nero su bianco dal vicepresidente della commissione trasporti della Camera dei deputati, Vincenzo Garofalo, in una missiva indirizzata al ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio.
“Più volte- evidenzia Garofalo- ho discusso della questione del porto di Tremestieri con il ministro, e lui stesso ha manifestato la massima disponibilità a fare quanto in suo potere per superare gli ostacoli che si frappongono alla sua realizzazione.
Il porto di Tremestieri rappresenta un obiettivo strategico per la nostra città.
Per questa ragione, consapevole della approfondita conoscenza che della vicenda ha il ministro, sono certo che darà risposte chiare sui due nodi sciogliere e che si riuscirà a sbloccare l’iter in tempi brevi”.

Intanto, il segretario generale dell’Autorità Portuale, Francesco Di Sarcina, prevede tempi lunghi, mesi o addirittura un anno, perchè sia svolto l’iter di accertamenti sulle somme già distribuite, da parte del ministero, e solo dopo un passaggio all’UE potrà avvenire la nuova distribuzione dei finanziamenti. All’Autorità portuale, però, basterebbe avere il decreto di finanziamento e le somme successivamente in corso d’opera.

(31)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *