Piemonte. Rizzo (Udc): “Amministrazione chiusa a qualsiasi confronto”

rizzoDopo l’incontro di ieri degli esponenti dell’Udc di Messina, alla presenza del leader del partito, Giampiero D’Alia, è stato un “botta e risposta” con l’Amministrazione Accorinti. D’Alia aveva accusato, in conferenza stampa, il “silenzio assordante” di questa Amministrazione comunale, la Giunta aveva replicato affermando che D’Alia “non sa di cosa sta parlando”.

Di oggi la replica di Mario Rizzo, capogruppo dell’Udc al Comune di Messina: “La reazione scomposta dell’amministrazione comunale sulle nostre proposte per la cittadella della Cultura e per quella della Salute, temi sui quali l’amministrazione continua a non rispondere, confermano che questo sindaco e i suoi assessori non amano il confronto e sono assolutamente incapaci di proporre e concretizzare qualsiasi progetto per il presente e il futuro della città”.

“Da quanto si comprende poi – aggiunge Rizzo – il sindaco si dimostra incapace di essere protagonista e si limita a essere un semplice spettatore che invoca il lavoro politico e amministrativo altrui, a cominciare dalla Regione e dai deputati, e non fa nulla per attivarsi lui in prima persona. Infatti – conclude l’esponente Udc – voglio ricordare che questa giunta comunale, in consiglio, non ha quasi mai dato seguito agli ordini del giorno proposti dai consiglieri di ogni colore politico. Tutti gli input che arrivano dall’esterno, dalla città o dal consiglio comunale, non vengono ascoltati da questa amministrazione. E ieri ne abbiamo avuto ancora una volta la conferma”.

(143)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *