Partita a porte chiuse. Adamo e Cantali: «Attenzione al malcontento»

stadioSan FilippoLa chiusura al pubblico dello Stadio “S. Filippo” assunta dalla Prefettura ha suscitato diverse reazioni, per lo più si registrano le repliche di chi è contrariato dal provvedimento. A seguito della riunione della Commissione di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo svoltasi, ieri, in Prefettura è stata disposta la suddetta chiusura al pubblico in occasione della prima gara di campionato dell’Acr Messina in programma domenica prossima contro la Lupa Roma.

Il presidente della VIII Commissione Consiliare, Piero Adamo, e il presidente della VII Commissione Consiliare, Carlo Cantali «competenti, fra l’altro – scrivono in una nota –  in materia di Lavori Pubblici (VII) e Sport (VIII)» si rivolgono al sindaco Renato Accorinti chiedendogli di porre in essere tutte le iniziative necessarie alla risoluzione della problematica e di riferire immediatamente la situazione in Consiglio Comunale, «già in occasione della seduta odierna, fatti salvi gli ulteriori approfondimenti che saranno sviluppati successivamente in seno alle singole Commissioni Consiliari anche riunite in forma congiunta».

I due presidenti temono che tale scelta possa portare a gravi tensioni sociali. Adamo e Cantali ricordano che nelle riunioni dei mesi scorsi «mai si era paventato il rischio di inadempimenti tali da immaginare un provvedimento come quello assunto ieri dalla Prefettura». 

(89)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *