Messina si prepari all’arrivo dei croceristi. Le proposte di Adamo

download“E’ importante che l’accoglienza dei turisti non sia affidata soltanto agli sforzi dell’Autorità Portuale, all’impegno di società ed associazioni private e/o a tour operator ma che la città si faccia trovare pronta, sforzandosi di trasmettere la migliore immagine di sé affinché i croceristi che decideranno di soffermarsi a Messina portino con sé un’idea positiva della nostro territorio”.

Questo scrive Piero Adamo, presidente della VIII Commissione consiliare competente, tra l’altro in materia di turismo.

La missiva di Adamo è diretta al sindaco di Messina, Renato Accorinti, agli assessori, Antonino Perna, Gaetano Cacciola, Sebastiano Pino,  al comandante della Polizia Municipale, Calogero Ferlisi, al commissario di Messinambiente, Alessio Ciacci, al presidente dell’Autorità Portuale, Antonino De Simone ed al presidente del Teatro regionale, Maurizio Puglisi.

“Nei prossimi mesi, come da calendario pubblicato dall’Autorità Portuale di Messina giungeranno in città migliaia di croceristi. A tale fine – scrive Adamo – è certamente necessario porre in essere un programma di rilancio turistico e culturale della città che esalti la vocazione principale del nostro territorio e che sappia andare oltre anche allo stesso “crocerismo” e che vengano realizzate infrastrutture che purtroppo sembrano per il momento “accantonate”: una su tutte il “Terminal Croceristico” oggi sopperito da “containers” certamente non “idonei” ad una Città che ambisce a fare del turismo croceristico un volano di sviluppo dell’economia locale”.     

Sono tante le iniziative che Adamo propone agli organi competenti per migliorare l’accoglienza dei croceristi, suggerisce: “Controllo della viabilità e degli attraversamenti pedonali in corrispondenza degli arrivi e delle partenze delle navi anche con l’ausilio delle associazioni di protezione civile; repressione dell’ambulantato selvaggio e regolamentazione delle associazioni/società che svolgono servizi di accoglienza turistica; collocazione all’interno del Terminal Croceristico di idonea cartellonistica a cura dell’Atm che indichi ai turisti che, utilizzando il tram, in pochi minuti si troveranno al Museo Regionale ad ammirarne i capolavori, nonché, in generale, indicazione delle principali attrattive nelle vicinanze; indicazione che, a pochi metri dal capolinea nord del tram è possibile raggiungere la spiaggia ed i lidi attrezzati;  installare, partendo dal terminal crocieristico, segnali orizzontali nei marciapiedi che accompagnino i turisti nei siti d’interesse storico/culturale siti nelle vicinanze, realizzando in tal senso, tanti piccoli percorsi pedonali turistici; collocare all’interno del Terminal Croceristico una planimetria della Città di grandi dimensioni con le principali indicazioni turistiche; pulizia straordinaria ed ordinaria dei siti che certamente saranno visitati dai croceristi: cripta del Duomo, percorsi verso “Cristo Re” e Chiesa di Montalto, Mura Spagnole in prossimità di via Tommaso Cannizzaro, Antiquarium di Palazzo Zanca, Fontana di Orione e Fontana di Nettuno; esortazione ai commercianti a mantenere aperte le loro attività nei giorni di arrivo delle navi; apertura prolungata e continua della Chiesa di Santa Maria Alemanna; istituzione, previa stipula di un semplice protocollo d’intesa fra Enti/Istituzioni, di una “MePass”, attraverso la quale, ad esempio, viaggiare in tram, entrare al Museo Regionale ed al Tesoro del Duomo.  

 

(63)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *