Mareggiate a Galati, per Adamo non c’è più tempo da perdere

Piero AdamoL’ultima interrogazione risale al 23 dicembre scorso, quando il consigliere comunale Piero Adamo aveva chiesto all’amministrazione comunale di monitorare la situazione del tratto di costa di Galati Marina, in corrispondenza dell’ex campo sportivo. Le mareggiate di due giorni fa hanno arrecato dei danni alle abitazioni mentre i cittadini vivono nella paura, una situazione ampiamente pronosticata dall’esponente del centrodestra.

Il 31 gennaio 2014, il sindaco Renato Accorinti, emanò un’ordinanza urgente relativa ad “una situazione di pericolo che minaccia in particolare l’abitato del tratto di costa interessato a causa delle mareggiate e dell’ingressione della costa”  e con una nota richiese lo stato di emergenza a causa di calamità naturale, tra gli altri, anche per il tratto di costa di Galati Marina e S. Margherita, ma nonostante questa presa di posizione del primo cittadino la situazione non sembra cambiata di una virgola.

La fine dell’inverno è ancora lontana, così cresce il timore che altri episodi come quelli di lunedì scorso possano ripetersi magari con conseguenze ancora più gravi. Adamo ha inviato un’interrogazione urgente all’amministrazione comunale, affinchè si facciano tutti gli interventi necessari a tutela dell’incolumità pubblica e privata.

Inoltre viene richiesto al sindaco, Renato Accorinti, di valutare l’emanazione di una delibera sindacale ad hoc e di inviare delle richieste d’intervento urgenti all’indirizzo della Regione.

(85)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *