Mancano farmaci negli Ospedali siciliani, Giuffrida (SD) interroga la Regione

carenza farmaci ospedaliSalvo Giuffrida, deputato all’Ars , interviene sulla carenza di farmaci negli ospedali siciliani. Di seguito la sua nota:

“Apprendo dalla stampa e dalle conseguenti segnalazioni che giungono da parte delle Associazioni di categoria l’esistenza di un fatto di notevole gravità che si sta verificando presso numerosi ospedali siciliani: da diverse settimane mancano farmaci spesso essenziali per garantire prestazioni sanitarie di vitale importante in favore dei pazienti.
Abbiamo superato i limiti della pazienza. In un Paese civile un così grave pregiudizio al diritto alla salute è incompatibile rispetto agli standard minimi di tutela del diritto di ogni individuo a ricevere cure mediche essenziali e non può trovare una giustificazione nel blocco delle procedure di aggiudicazione necessarie per garantire la disponibilità dei farmaci mancanti.
Il procedimento amministrativo, piuttosto che semplificare le cose, si trasforma in una fastidiosa e insopportabile burocrazia che lede un diritto fondamentale. Una vergogna intollerabile!
Urge l’immediata erogazione delle risorse previste dalla procedura della Centrale unica di acquisto al fine di garantire l’approvvigionamento di farmaci per tutte le aziende sanitarie e ospedaliere dell’Isola .
Tale condizione provoca un deficit gestionale che potrebbe paralizzare la fornitura delle medicine cosiddette “salvavita” ai pazienti ospedalizzati, affetti da patologie particolarmente invalidanti.
Per tale ragione, con un’interrogazione parlamentare chiederò in via urgente al Governo Regionale di intervenire immediatamente per garantire condizioni effettive di tutela della salute soprattutto nei confronti di pazienti che necessitano di cure essenziali costantemente disponibili”.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *