“Le Case dell’acqua”. Carbone propone di installare i distributori automatici in città

Casa acqua 2Acqua potabile controllata e venduta attraverso dei distributori automatici da installare in città. È questa la proposta del consigliere Pdr alla terza circoscrizione Giovanni Carbone.

Su iniziativa dell’esponente del Patto dei Democratici per le Riforme il consiglio circoscrizionale ha approvato una delibera di indirizzo per richiedere all’Amministrazione comunale la possibilità di installare, avendo come capofila Villa Dante, per poi proseguire eventualmente in altri luoghi pubblici, delle macchine erogatrici di acqua come quelle già presenti in altre realtà comunali messinesi.

«Le “case dell’acqua” ˗ spiega Carbone ˗ sono infatti esperimenti riuscitissimi in altri Comuni e potrebbero essere per la Città dello Stretto una novità interessante, sia dal punto di vista ambientale ma anche economico!». 

Carbone ˗ evidenziando l’entusiasmo con cui tutto il consiglio circoscrizionale ha accolto la sua proposta ˗ si augura che l’Amministrazione Accorinti, «a trazione dichiaratamente “ambientalista”, non si faccia sfuggire questa opportunità che restituisce, con un costo simbolico, un bene che appartiene comunque ai cittadini».

(50)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *