La Provincia vende i propri beni. Fatto il primo passo

provinciaE’ stato fatto il primo passo per la vendita dei beni di proprietà della Provincia regionale di Messina. Il commissario straordinario, Filippo Romano, ha infatti approvato oggi la “deliberazione di aggiornamento dell’inventario dei beni immobili di proprietà della Provincia Regionale di Messina”.

La redazione dell’atto, aggiornato al 31 dicembre 2014, comprende sia i beni immobili “disponibili”, come alberghi, caserme ed immobili utilizzati per destinazioni diverse, che possono portare affitti attivi, sia i beni immobili “indisponibili” che comprendono fabbricati (case cantoniere, scuole, impianti sportivi), terreni, beni demaniali. Conclude l’inventario l’elenco dei beni demaniali relativi alle strade (provinciali ed agricole). La fase successiva all’inventario è la “valutazione” dei beni ,che consiste nell’attribuire un valore ai singoli beni individuati, di una «misura monetaria che esprime l’utilità o il valore del patrimonio».

Tutta questa fase di approvazione dell’aggiornamento e di classificazione dei beni rappresenta un atto preparatorio alle fasi successive che riguarderanno la vendita del patrimonio provinciale.

(219)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *