Il Sindaco Accorinti va in carcere: celebra le nozze di una coppia detenuta

carceregazziRenato Accorinti sarà chiamato a celebrare, nella sua nuova veste di Sindaco di Messina, il rito civile del matrimonio al carcere di Gazzi. Domani, alle 9.30, accompagnato dal segretario generale Santi Alligo e da un rappresentante del servizio stato civile, il Primo Cittadino unirà in matrimonio una coppia di persone non residenti a Messina. L’occasione consentirà ad Accorinti di incontrare anche il direttore della Casa Circondariale, Calogero Tessitore, per discutere le problematiche che riguardano la struttura carceraria e la sua gesione. «La visita di domani – ha spiegato Accorinti – rientra nel mio programma elettorale e servirà ad avviare un confronto sulle carenze strutturali del carcere, sul sovraffollamento dei detenuti e sulle ridotte risorse umane del corpo di polizia penitenziaria».

(62)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *