Il “Megafono” fuori dalle Amministrative. Salve liste quartieri. Escluso Villari

crocetta1Il Megafono è fuori dalle elezioni comunali. Nella tarda serata di ieri la Commissione Elettorale circondariale ha concluso l’esame delle liste delle candidature per le elezioni del Sindaco e dei Consiglieri Comunali. Delle diciotto liste presentate ne sono state accolte 16, mentre non sono state ammesse “Il Megafono” e “Villari Sindaco”. La sorpresa ufficiale riguarda il gruppo politico del presidente della Regione Crocetta che per vizi non sanati nella presentazione dei documentazioni farà altro il 9 ne 10 giugno. Il Megafono era una delle otto liste a sostegno del candidato sindaco di centrosinistra Felice Calabrò che adesso scende a sette contro le cinque di Vincenzo Garofalo. Restano fuori da Palazzo Zanca per la consiliatura 2013-2018 esponenti politici come il vicepresidente del Consiglio comunale Angelo Burrascano, l’ex assessore provinciale Pio Amadeo, l’ex assessore comunale Roberto Sparso. Ma la lista contiene altri nomi conosciuti e dal buon peso elettorale. Di sicuro l’esclusione del Megafono avrà forti ripercussioni. Due giorni fa la richiesta al governatore Crocetta di un gruppo di iscritti per la sostituzione del delegato provinciale Giuseppe Ardizzone che ha seguito il lavoro burocratico e che anche ieri era a Palazzo Zanca per fornire i chiarimenti alla commissione elettorale. Ufficiale anche l’esclusione della lista Villari Sindaco Cambiamo Tutto del candidato sindaco Angelo Villari. Dunque i candidati alla carica più importante del Comune scendono a sei, le liste al Comune saranno 16. Parteciperà alle elezioni la lista Autonomisti per Messina dell’ex candidato sindaco Sergio Indelicato che si è schierato con Garofalo e data a rischio nei giorni scorsi. Nei locali della Segreteria Comunale – Servizio Elettorale, al piano terra di Palazzo Zanca, sono depositati i verbali della Commissione Elettorale Circondariale. I delegati di lista potranno prendere visione delle contestazioni fatte dalla Commissione e delle modifiche apportate alle liste da oggi a lunedì dalle 8 alle 14. La Commissione tornerà a riunirsi lunedì prossimo alle 16,30 per ascoltare i delegati delle liste contestate o modificate, che ne facciano istanza, anche verbale e deliberare, seduta stante, sulle modifiche eseguite.

Non rientrano nell’esclusione dalla competizione elettorale le liste del Megafono ai Quartieri perché perfettamente in regola con quanto richiesto dalla commissione elettorale.

@Acaffo

(38)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *