Il Consiglio comunale si veste di nuovo: Barrile, Interdonato, Crisafi

emilia barrileIl Consiglio comunale ha eletto alla prima votazione presidente del civico consesso, la consigliera Emilia Barrile (Partito Democratico). 43 anni, diplomata ragioniera, coniugata, con due figlie, è al suo secondo mandato dopo essere stata eletta per due volte al consiglio di quartiere. Alle ultime elezioni amministrative è risultata la più votata con 2.517 preferenze. Oggi è stata eletta presidente del Consiglio comunale con 27 voti, 4 per il consigliere Franco Mondello, 8 bianche e 1 scheda nulla.
Dopo l’elezione della presidente Emilia Barrile, il Consiglio comunale ha proceduto in serata alla nomina del vicepresidente vicario. E’ stato eletto, con ventisette voti, Antonino Interdonato (Democratici Riformisti). Interdonato, 23 anni, laureato in Economia e Commercio, è alla prima esperienza in Consiglio. Si è proceduto quindi all’elezione del terzo componente l’ufficio di presidenza ed è stato eletto Nicola Salvatore Crisafi (Il Popolo della Libertà – Berlusconi Presidente). Crisafi, 35 anni, laureato in Farmacia, è alla prima presenza in Consiglio. Dopo il completamento dell’ufficio di presidenza, la seduta di insediamento si è conclusa e i lavori d’Aula saranno riconvocati per una nuova sessione. Nei prossimi giorni i gruppi consiliari dovranno comunicare il nominativo del capogruppo.

(50)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *