Il caso Conti Nibali crea tensioni tra Stampa e amministratori. Il sindaco attribuisce la colpa della rinuncia a giornalisti e social

conferenza Conti Nibali rifiutaUna conferenza stampa di fuoco,  quella di stamani al Comune. Quella che, sino a ieri alle 13, si sapeva avrebbe dovuto ufficializzare la nomina di Elio Conti Nibali a nuovo assessore della giunta Accorinti.  Invece, a sorpresa, sempre ieri  , il colpo di scena: Conti Nibali rinuncia per le troppe critiche. E da dove arrivano le critiche?  Lo si scopre stamani in corso d’incontro tra sindaco e giornalisti: dalla Stampa cittadina, dai social Network. Come non fossero esistite note di dissenso a Conti Nibali assessore,  da Cambiamo Messina dal basso, da consiglieri, da movimenti  vari:  Come se carta stampata, tv e giornali on line avessero “puntato” il leader di “Indietro non si torna” per partito preso.

Attraverso una nota, Accorinti ha espresso: “enorme rammarico” perché “il suo apporto avrebbe ulteriormente arricchito il contributo di competenze che cittadini provenienti dalla società civile stanno offrendo per la risoluzione di tutte le problematiche inerenti al nostro Comune”.

E questo apporto noi lo avremmo perso per colpa di (quanti?)  una decina di articoli e una ventina di post su fb?  Incredibile, come si tenti, malamente, di nascondere  quanto avvenuto in questi giorni tra il sindaco e il suo movimento di appoggio, quel Cambiamo Messisna dal basso che proprio con Conti Nibali aveva sposato “ l’impresa Accorinti sindaco”, agli albori di una candidatura che nella nostra città appariva improbabile quanto la  neve a primavera.

Ai corti di memoria,  va infatti ricordato un passaggio del comunicato stampa inviato qualche giorno fa a tutte le redazioni  dal movimento., ancora oggi visibile sulla pagina FB dello stesso, in cui  il portavoce di  CMdb,  Federico Alagna, e la consigliera comunale Ivana Risitano  annunciano per domani una conferenza stampa “al fine di illustrare il dissenso del movimento in merito alla scelta del nuovo assessore e per rendere note le conseguenti determinazioni della stessa consigliera Risitano e dei consiglieri di circoscrizione Santino Bonfiglio e Francesco Mucciardi”.

 E che dice, oggi,  il sindaco in conferenza stampa? Che non esiste alcuna frattura con il “suo” movimento base, che ne ha incontrato i consiglieri con cui mantiene sempre un dialogo aperto. Di fatto negando il netto opporsi alla scelta Conti Nibali, ampiamente  documentato da quanto sopra riportato relativo al comunicato di CMDB.

A tal proposito va citato anche l’imbarazzo del Portavoce del movimento, Federico Alagna, che alla domanda di un giornalista: “ Visto che il sindaco smentisce una vostra presa di posizione contro la nomina di Conti Nibali, cosa dovete dirci domani in conferenza stampa?”   Nessuna risposta.

L’assessore Mantineo, poi, ha anche rincarato la dose sostenendo che “la Stampa cittadina ha padroni ai quali deve rendere conto del proprio operato” .

 Incredibile di cosa si è capaci pur di difendere scelte di comodo ed equilibri politici.

Elio Conti Nibali oggi non era presente in conferenza stampa, eppure avrebbe avuto molto da dire.  Ad una lettura attenta, è più facile, bello,  pensare che non si è voluto prestare al gioco dello scaricabarile.

Patrizia Vita

(75)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *