Gioveni propone il progetto “anziani sicuri”

libero-gioveniUn progetto per difendere gli anziani dal rischio di incorrere in truffe, scippi o rapine aumentando la loro sicurezza anche al di fuori delle mura domestiche. Ecco l’ultima idea del consigliere comunale, Libero Gioveni, che ha proposto all’amministrazione il progetto “anziani sicuri”.

Nella nota inviata al sindaco, Renato Accorinti, l’esponente dei Centristi per la Sicilia ha invitato l’amministrazione ad  iniziare  una sinergica collaborazione con la Polizia di Stato, le associazioni di volontariato e di promozione sociale, i centri di aggregazione giovanile e le parrocchie.

Poi, Gioveni si augura che parta una campagna di sensibilizzazione sui rischi derivanti da truffe, scippi e rapine (con incontri sul territorio, filmati dimostrativi, spiegazioni sulle precauzioni da adottare), fornendo depliant informativi e locandine. Gioveni punta anche sulle scuole e sui Centri di Aggregazione Giovanile, dove dev’essere  diffusa una cultura del rispetto e della solidarietà, ma occorre stimolare anche la diffusione dei rapporti di buon vicinato che limitino la solitudine degli anziani, magari creando anche momenti aggregativi che possono essere svolti nelle sedi delle circoscrizioni.

(70)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *