Fondi per risanamento e antidissesto, cantieri lavoro e Patto dei sindaci al tavolo di Crocetta. Signorino: “Incontro molto positivo”

crocetta ride“L’incontro è stato molto positivo, è emersa la volontà esplicita del governo regionale di sostenere Messina, a noi tocca progettare, a loro finanziare”: dice questo il vicesindaco Guido Signorino che insieme al sindaco Accorinti è stato ricevuto nel pomeriggio dal governatore Rosario Crocetta con al tavolo anche gli assessori Nino Bartolotta e Nicolò Marino. Tanti gli argomenti all’ordine del giorno: a cominciare dai 54 milioni di euro annunciati da Crocetta, per il Risanamento, alla Festa del Lavoro organizzata dalla Cgil: “C’è stato detto che per il 2013 sono spendibili 40 milioni di euro per il Risanamento, effettueremo un immediato censimento con l’Iacp dei progetti cantierabili – ha detto Signorino – sul decreto regionale Salva Comuni, invece, sono disponibili 32 milioni sui 40 annunciati a dicembre, ci sono degli spiragli risolutivi in attesa che l’iter completo venga superato, abbiamo chiesto di “spalmare” il rientro del prestito da 10 a 20 anni in modo da venire incontro alle nostre esigenze di bilancio”. Nel corso della riunione si è parlato anche dei Cantieri Lavoro per disoccupati che potranno essere assunti con contratti trimestrali, rinnovabili con criteri a rotazione per giovani e immigrati e la distribuzione dei 50 milioni di euro per tutta la Sicilia avverrà secondo il tasso di disoccupazione locale. Anche sul Patto tra i sindaci per i piani legati al risparmio energetico Messina vuol dire la sua. “Ripeto – conclude Signorino in attesa con il gruppo di incontrare l’assessore all’Economia Luca Bianchi – l’incontro è stato molto positivo”.

(42)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *