Contratto di servizio Atm: la I Commissione si astiene. In arrivo bus e autisti

aaa_nIl contratto di servizio tra Comune e Atm giungerà in Consiglio comunale con il parere negativo della Commissione al Bilancio. L’organo consiliare,  durante la seduta straordinaria svoltasi in tarda mattinata, ha infatti optato per l’astensione tecnica. Soltanto i consiglieri Trischitta, Abbate e Carreri  ha votato positivamente l’accordo che Palazzo Zanca dovrà stipulare con l’azienda che gestisce i trasporti in città. Astenuti gli altri.

All’incontro l’Atm è stata rappresentata dal direttore generale Giovanni Foti e dal direttore amministrativo Daniele De Almagro. Presenti inoltre l’assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola e il dirigente Mario Pizzino. A prendere per primo la parola l’architetto Foti che ha sottolineato l’importanza di redigere al più presto il contratto di servizio per poi anticipare i programmi futuri dell’azienda di via La Farina. “Si sta per chiudere un anno positivo – ha spiegato Foti – ci prepariamo ad assumere nuovo personale considerando che a breve arriveranno nuovi bus”.

A fine anno arriveranno infatti 17 nuovi mezzi. “Ci prepariamo ad ampliare sensibilmente il parco mezzi -ha sottolineato l’assessore Cacciola – per il prossimo anno abbiamo pronto un ulteriore bando per 36 bus euro 6, in merito attendiamo l’ok dalla Regione. Conseguentemente recluteremo venti nuovi autisti con un bando interaziendale”.

E sul probabile passaggio dell’Atm alla Multiservizi Cacciola preferisce mantenersi cauto: “Valuteremo singolarmente ogni caso, non è una decisione da prendere senza opportune verifiche”.

 

 

(101)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *