Città Metropolitana di Messina. Evitato il dissesto: approvato il bilancio 2017

Foto della Provincia - Palazzo dei Leoni - Città MetropolitanaEvitato il dissesto della Città Metropolitana di Messina con l’approvazione del previsionale 2017.

Tanto si era parlato di un possibile fallimento dell’Ente a causa del prelievo forzoso da parte dello Stato sempre più elevato, ma il commissario Francesco Calanna, proprio questa mattina, ha presentato un bilancio di previsione che si chiude a 153 milioni di euro. Certamente arrivato in ritardo viste le tempistiche, ma il previsionale non si può che considerare una notizia positiva viste le difficoltà economica che l’Ex Provincia sta affrontando.

«Certo si tratta di un bilancio asfittico (e diversamente non poteva essere visto il prelievo forzoso dello stato di 25 milioni di euro) – afferma Santino Paladino segretario provinciale – con insufficienti investimenti e risorse per i settori strategici della viabilità e dell’edilizia scolastica ma che sottolinea come l’ente sia fondamentalmente sano e potrebbe avere la forza di ripartire se solo lo Stato e la Regione facessero la loro parte».

La costruzione del piano è stata fatta basandosi sulle reale spese dell’Ente, quasi come fosse un bilancio consuntivo.

(215)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *