Chiuso l’anno in Consiglio con l’ok al bilancio 2013. Fondi per il Teatro

consiglio comunaleVentitrè voti favorevoli, sei astenuti e un contrario: approvato in Consiglio comunale il bilancio di previsione 2013 insieme al pluriennale 2013-2015 e alla relazione programmatica. Anche quest’anno al fotofinish si chiude la manovra finanziaria; la giunta Accorinti è intenzionata a chiudere i bilanci 2014 già dalla prossima primavera. Il bilancio da 415 milioni, 10 milioni in meno dell’amministrazione Croce e 100 in meno di quella 2011 di Buzzanca, ha visto compatto il centrosinistra ad eccezione del Megafono che si è astenuto (il gruppo è ancora scontento per le decisioni assunte sulla Tares) come il consigliere del Pd Benedetto Vaccarino. Unica contraria Simona Contestabile dei Progressisti Democratici. Tra gli emendamenti inseriti quelli d’indirizzo per l’aumento della raccolta differenziata. L’Udc Franco Mondello ha fatto inserire 750mila euro per i lavori della salita Larderia come di uno stanziamento di 150mila euro quale contributo per il 2014 al Teatro Vittorio Emanuele. Il vicesindaco Signorino ha chiesto l’ok per 149mila euro in più di somme provocate dallo smaltimento dei rifiouti nella più lontana discarica di Motta Sant’Anastasia rispetto a Mazzarrà Sant’Andrea, il Pd Paolo David ha proposto 100mila euro per il versamento degli oneri ai legali e alle imprese creditrici del Comune, emendamenti anche per l’ampliamento della salita Contino per 350mila euro e per l’aisolo di Camaro dove saranno utilizzati fondi Pac. Il consiglio è stato aggiornato a martedì 7 gennaio.

(37)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *