Carreri, Gioveni e Cacciotto: “La piazza di Bisconte va riqualificata”

tn BisconteRiqualificare la piazza di Bisconte affinchè possa essere quello spazio di aggregazione sociale per grandi e piccoli che tutti sognano. Ecco la richiesta inoltrata all’amministrazione comunale da parte dei consiglieri comunali Libero Gioveni e Nino Carrieri, a cui si aggiunge anche il consigliere della III Circoscrizione Alessandro Cacciotto.

Il villaggio di Bisconte ha bisogno di uno spazio attrezzato dove i bambini possono giocare e gli anziani passare qualche momento di spensieratezza all’aria aperta, questo spazio c’è ma le sue condizioni attuali non lo rendono utile per la collettività.

“A Bisconte, a ridosso della Chiesa, non esiste una vera piazza degna di questo nome; vi è si un piccolo spazio che però non è assolutamente attrezzato – si legge nella nota che i tre consiglieri hanno inoltrato agli assessori Daniele Ialacqua e Sergio De Cola – Ne consegue che i bambini non hanno da giocare, gli anziani tranne qualche panchina mal ridotta non hanno da fare. In sostanza quel piccolo spazio oggi esistente, che dovrebbe essere una piazza, manca di attrazione per i residenti. Assente la potatura degli alberi e assai spesso la zona è al buio, complice un impianto di illuminazione obsoleto ed i continui problemi economici che attanagliano il competente Dipartimento. Certamente la riqualificazione di Bisconte non passa dalla riqualificazione della piazza, serve rilanciare un risanamento immobilizzato ormai da anni e su cui la città ha il preciso obbligo di spendersi; riqualificare la piazza di Bisconte, attrezzandola con giochi per bambini, qualche tavolo e panchine per gli adulti, sarebbe però il modo migliore per lanciare un segnale di vicinanza istituzionale ad un Villaggio che vive il perenne abbandono”.

Carreri, Gioveni e Cacciotto chiedono all’amministrazione di attivarsi, affinchè la piazza di Bisconte possa essere riqualificata e tornare utile alla collettività.

(81)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *