Auto di Santagati distrutta. La solidarietà di Cucinotta e Carbone

polizia municipaleDi ieri la notizia della distruzione dell’automobile di Biagio Santagati, alla guida del Nucleo Decoro e benessere degli animali della Polizia Municipale, oggi arriva la solidarietà di alcuni politici.

A schierarsi per primo dalla parte di Santagati è il consigliere comunale, Nicola Cucinotta, il quale esprime “solidarieta’ e stima al Commissario della Polizia Municipale della citta’ di Messina Biagio Santagati per l’atto vandalico e vile di cui è stato vittima nei giorni scorsi, presumibilmente a scopo intimitatorio. E non è la prima volta che accade”.

“In questo momento in cui mani ignote cercano di intimidire o peggio condizionare il lavoro onesto e intellettualmente prezioso prestato da un componente della Polizia Municipale locale – prosegue -, mi sento di manifestare tutta la mia vicinanza e affettuoso sostegno”.

“E’ un atto che va stigmatizzato in una maniera inqualificabile in particolare se perpetrato per motivi professionali – precisa Cucinotta -. Credo che l’amministrazione comunale, di concerto con le forze di polizia, dovrebbe avviare indagini per scoprire il malfattore e per rifondere l’ufficiale del danno patito, perché non è giusto che per motivi professionali si subiscano simili atti. Altresì, con il coinvolgimento anche dei sindacati, sarebbe opportuno accendere delle polizze assicurative che coprano, almeno sotto l’aspetto economico, eventuali danni che gli agenti di Polizia municipale  impegnati in particolari servizi d’istituto, dovessero subire, per lasciarli indenni, appunto, da simili episodi”.

“Sono certo che l’accaduto non scalfirà di un millimetro l’ufficiale – continua -, il quale con  passione e correttezza continuerà a svolgere quotidianamente il delicato e necessario incarico conferitogli. Il Commissario Biagio Santagati vanta una carriera di tutto rispetto, con un numero “incomprensibile” di trasferimenti da un reparto all’altro del Corpo, ed oggi nonostante sia alla guida della Sezione Nucleo Decoro e benessere degli animali, non tralascia, quando se ne presenta l’occasione, di intervenire per riportare il rispetto delle regole in ogni settore”.

“D’altronde – sottolinea -, l’unico modo per rispondere alla violenza delle intimidazioni è continuare imperterriti a svolgere il proprio compito, tanto più quando si è al servizio del territorio e della pluralità. Un atto intimidatorio nei confronti di un funzionario pubblico investito della responsabilità di tutelare, insieme a tutte le forze dell’ordine operanti in città la sicurezza collettiva, rappresenta un attentato a tutti i cittadini”.

“Di qui –  il consigliere comunale, Nicola Cucinotta, conclude ribadendo – l’esigenza che le istituzioni, le forze politiche e la comunità cittadina, possano ritrovarsi uniti nella condanna di questo vile atto e nell’impegno a far fronte con determinazione e autorevolezza a tutti i doveri della funzione pubblica nello spirito della coesione sociale e nell’interesse della città di Messina”.

 

Solidarietà e vicinanza anche da parte di Ernesto Carbone, commissario del Pd di Messina, il quale, in una nota, scrive: “Esprimo la mia vicinanza e la mia solidarietà al commissario della Municipale di Messina, Biagio Santagati. Un atto così vile non fa che dimostrare quanto il commissario stia svolgendo un buon lavoro in città spaventando chi persegue le vie illegali e oggi crede, col suo pavido gesto, di incutere timore. A questi scugnizzi della prima ora mi sento solo di dire una cosa: avete ottenuto l’effetto contrario”.

“La battaglia di Santagati è diventata ancora di più – conclude Carbone – la battaglia di tutti noi messinesi per bene”.

(218)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *