Ato 3 – Amam: la palla passa in Consiglio

commissione elettoraleAd un giorno dalla scadenza della proroga regionale, i 51 lavoratori Ato 3 potranno avere le idee più chiare sul proprio futuro. Alle 19 il Consiglio comunale discuterà, in seduta straordinaria, la delibera sulla modifica dello statuto Amam. Un atto voluto dall’amministrazione, propedeutico alla futura fusione tra l’azienda che gestisce il servizio idrico cittadino e le partecipate Messinambiente e appunto Ato 3.

I lavori sono iniziati già questa mattina. Alle 11 si è riunita la Commissione al Bilancio presieduta dal consigliere Carlo Abbate. All’incontro hanno partecipato anche il vicesindaco Signorino e gli assessori De Cola e Ialacqua. L’attività di analisi delle carte è proseguita, ancora da scogliere i dubbi sugli effetti che il cambio di oggetto sociale dell’Amam avrà sulla stabilità dell’azienda e sugli stessi dipendenti.

La delibera verrà discussa direttamente in Consiglio nel tardo pomeriggio. Stamane, al termine della seduta, la I Commissione si è congedata con un’astensione tecnica. Si attende, infatti, il parere del revisore dei conti sugli emendamenti presentati.

(220)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *