ARS: la rettifica. Presidente Assemblea, per prassi, non presenta DDL nè atti ispettivi

ars siciliaRiceviamo e Pubblichiamo:

In riferimento al pezzo pubblicato sul vostro sito in data 23 luglio dal titolo “Ars. ‘Deputare’ stanca. Da Ardizzone a Zafarana passando per Germanà: ecco cosa fanno i ‘nostri’ alla Regione”, si precisa che, per prassi istituzionale ormai consolidata, il presidente dell’Assemblea, per il ruolo di garante del
Parlamento che deriva dalla carica che ricopre, non presenta, né appone la firma a disegni di legge predisposti da altri deputati, così come per gli atti ispettivi.
L’unico Ddl (il n. 649 del 26 novembre scorso) che vede come primo firmatario l’onorevole Giovanni Ardizzone riguarda l’”Attività di promozione turistica e culturale della Fondazione Federico II”, in quanto si tratta di una norma tecnica presentata da tutto il Consiglio di presidenza dell’Ars che è anche Consiglio di
amministrazione della Fondazione.

(47)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *