Angelo Villari: “Avremmo vinto ma niente ricorso per il bene di Messina”. Tutti Pazzi non si apparenterà con nessuno

Villari angelo“Al 99,9% avremmo vinto il ricorso ma mi ritiro per non inficiare le elezioni”: parla così Angelo Villari, ormai ex candidato sindaco della lista Villari Sindaco Cambiamo Tutto”. Questa mattina ha voluto ricevere i cronisti dopo essesi consultato con il legale Marcello Scurria sottolineando: “Ho avuto un alterco con il segretario generale del Comune Alligo e con la presidente della Commissione, Alligo si è fatto condizionare da un Terzo che non aveva nulla a che vedere, lui doveva segnare le ore 12 anche perché a quell’ora come dice la legge eravamo dentro la Casa comunale, non presenteremo ricorso anche se i tempi erano ridotti per avere una risposta”. Villari ha annunciato che il gruppo Tutti Pazzi per Messina non dirotterà i voti a nessuno. “Siamo e restiamo liberi – ha proseguito l’imprenditore – voteremo ognuno secondo libertà di coscienza”. Nei giorni scorsi si profilava un avvicinamento al candidato sindaco del Pdl, Vincenzo Garofalo. Oggi in sala era presente Silvano Arbuse, candidato al Consiglio comunale per il Popolo della Libertà. “Ho rispetto di tutti – ha concluso Villari – di certo l’esperienza di Tutti Pazzi non finisce qui, continueremo a fare politica, siamo stati gli unici a sollevare sul serio la questione Turismo e vogliamo proseguire su questa strada”.

(90)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *