Anche la Provincia a rischio dissesto, tra 60 giorni la decisione

provinciaSe il Comune il prossimo mese chiarirà se andrà al dissesto oppure no alla Provincia non se la passano meglio. Questa mattina il commissario di Palazzo dei Leoni, Filippo Romano, ha fatto il punto della situazione e ha dichiarato che in un paio di mesi si saprà se l’amministrazione provinciale andrà in default. In ballo il destino di un migliaio di dipendenti pubblici che comunque non dovrebbero correre rischi a parte transitare nei Liberi Consorzi tra Comuni che sostituiranno nelle competenze la Provincia. L’alternativa al dissesto sarà comunque un bilancio “lacrime e sangue” per l’anno in corso, bilancio che ammonta a circa 80 milioni di euro. La causa principale della crisi finanziaria della Provincia sono i “tagli” pesanti dello Stato. Nel 2010 i trasferimenti erano pari a 29 milioni di euro, 22 nel 2011, 12 nel 2012 e per quest’anno da Roma giungeranno appena 700mila euro.

(46)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *