Università. Si passa al secondo turno per l’elezione del Rettore. Navarra in testa

elezioni rettoreSi sono svolte stamani le operazioni di scrutinio per l’elezione del Rettore dell’Università di Messina per il sessennio 2013-2019.
Non essendo stato raggiunto il quorum di 827 voti si dovrà procedere alla seconda votazione lunedì 27 maggio (ore 8-21); lo scrutinio si svolgerà il 28 maggio con inizio alle ore 8.30.
Per il seggio n. 3 dove hanno votato i ricercatori universitari, limitatamente ai Ricercatori a tempo determinato con contratto prorogabile, il voto è stato conteggiato nella misura del 30 per cento; per i seggi nn. 4, 5, e 6 , dove hanno votato il personale Tecnico Amministrativo e i cultori ed esperti della lingua, si è proceduto al calcolo della valenza elettorale dei voti espressi nella misura del 20%.
La differenza di un voto tra il totale dei votanti e il totale delle preferenze espresse è dovuto all’arrotondamento sulla normalizzazione del voto del personale tecnico –amministrativo( seggi 4, 5 e 6).
Sin qui, si è registrata la preferenza per Navarra, in testa con 687 voti, seguito da Dugo, con 485 voti, poi Cupaiolo con 224 voti, ed ancora Ferlazzo con 80 voti ed infine Romano con 34 voti.

 

(47)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *