UniME. La prof.ssa Migliardo tra le eccellenze della ricerca italiana

Prof.ssa Federica Migliardo - Università di MessinaLa prof.ssa Federica Migliardo, dell’Università di Messina, è stata insignita del Premio Sapio. Il prestigioso riconoscimento, giunto ormai alla XVI edizione, mira ad individuare eccellenze italiane nell’ambito della ricerca e dell’innovazione.

La cerimonia ufficiale si è tenuta, nei giorni scorsi, all’interno della Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani a Roma. Insieme alla professoressa dell’Ateneo Peloritano sono stati premiati Irma Airoldi, ricercatrice del Laboratorio Cellule staminali post-natali e terapie cellulari dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova e Luca Ravagnan, Amministratore Delegato di Wise.

La prof.ssa Federica Migliardo è docente del Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche e Ambientali dell’Università di Messina e svolge attività di ricerca in collaborazione con prestigiose università, come l’Université Paris-Sud, dove è attualmente visiting scientist. È membro di diversi comitati internazionali e nazionali, quali il Research Panel e l’E-Focus di Euraxess e la Commissione Nazionale per l’Etica della Ricerca e la Bioetica del CNR. Collabora, inoltre, con importanti organizzazioni internazionali, tra cui l’UNESCO.

La docente messinese è stata recentemente ospite e relatrice all’evento “Stem in the City”, che si è tenuto al Teatro La Scala di Milano, e al Festival delle Scienze di Roma, svoltosi all’Auditorium Parco della Musica a Roma, dove ha curato la tavola rotonda sulle questioni di genere nella scienza a cui hanno partecipato la prof.ssa Dominique Langevin dell’Università Paris-Sud e la prof.ssa Rashika El Ridi dell’Università del Cairo. Nel corso di questi eventi la prof.ssa Migliardo è stata intervistata, tra gli altri, da TgLeonardo e da National Geographic.

(434)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *