Unime. Eletti i direttori dei 12 dipartimenti per il triennio 2018-2021

Foto dell'Università di Messina - unimeUnime. Si sono concluse le operazioni di spoglio relative alle elezioni dei Direttori dei 12 Dipartimenti dell’Università degli Studi di Messina, che resteranno in carica per il triennio 2018-2021.

Le consultazioni si sono svolte ieri, mercoledì 11 luglio, tra le ore 8.30 e le ore 17.30 e hanno coinvolto sia il personale docente e tecnico-amministrativo che gli studenti. Il voto di studenti, dottorandi, specializzandi e assegnisti è stato conteggiato nella misura del 30% del numero dei rappresentanti delle suddette categorie in ciascun Consiglio di Dipartimento.

Di seguito, l’elenco dei 12 eletti:

  • Dipartimento di Civiltà antiche e moderne – il Prof. Giuseppe Giordano (86,4 preferenze);
  • Dipartimento di Economia – Prof. Michele Limosani (61,9 preferenze);
  • Dipartimento di Giurisprudenza – Prof. Francesco Astone (38,28 preferenze);
  • Dipartimento di Ingegneria – Prof.ssa Candida Milone (43,03 preferenze);
  • Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale – Prof. Giovanni Raimondo (52,03 preferenze);
  • Dipartimento di Patologia umana dell’adulto e dell’età evolutiva “Gaetano Barresi” – Prof. Eugenio Cucinotta (100,8 preferenze);
  • Dipartimento di Scienze biomediche, odontoiatriche e delle immagini morfologiche e funzionali – Prof. Sergio Baldari (120,8 preferenze);
  • Dipartimento di Scienze chimiche, biologiche, farmaceutiche ed ambientali – Prof. Sebastiano Campagna (102,1 preferenze);
  • Dipartimento di Scienze cognitive, psicologiche, pedagogiche e degli studi culturali – Prof. Pietro Perconti (74,5 preferenze);
  • Dipartimento di Scienze matematiche e informatiche, scienze fisiche e scienze della terra – Prof. Fortunato Neri (58,5 preferenze);
  • Dipartimento di Scienze politiche e giuridiche – Prof. Mario Pio Calogero (50 preferenze);
  • Dipartimento di Scienze veterinarie – Prof. Giuseppe Piccione (58,2 preferenze).

I decreti di nomina saranno pubblicati nella giornata di oggi, giovedì 12 luglio, sul sito dell’Ateneo.

(960)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *