Simulazione diplomatica internazionale Onu all’Università

992897 538316452921732 1631756147 nSi svolgerà, venerdì 27 febbraio, al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università, dalle 9.30, la giornata di preparazione al RomeMun 2015, simulazione diplomatica internazionale dell’Onu per studenti universitari.

L’incontro, organizzato in vista della manifestazione che avrà luogo dal 14 al 18 marzo a Roma, riunirà gli studenti siciliani e calabresi ammessi al progetto internazionale. L’Università degli Studi di Messina si riconferma per il terzo anno consecutivo come punto di riferimento per la Sicilia e la Calabria, in virtù dell’elevato numero di ammessi provenienti ogni anno da queste regioni e della presenza di un coordinamento regionale della simulazione sito proprio a Messina.

All’evento, organizzato dalle coordinatrici regionali del RomeMun Debora Buda e Manuela Trischitta, prenderà parte lo staff tecnico del progetto, composto da Edoardo Gabriele Vacca e Federico Zindato, rispettivamente Chair e Director del comitato Unicef in seno alla simulazione.

Il Rome Model United Nations è organizzato ogni anno dall’Associazione Giovani nel Mondo con il patrocinio della Fao, dell’Ifad, del World Food Programme, del Ministero degli Affari Esteri, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Rappresentanza Italiana della Commissione Europea.

È la più grande simulazione diplomatica internazionale che si svolge in Italia e tra le maggiori in Europa. La sesta edizione del progetto vedrà la partecipazione di 2000 studenti provenienti da tutto il mondo impegnati nei ruoli di delegati, giornalisti e traduttori all’interno dei 10 comitati e dei 6 network rappresentati nella simulazione.

(94)

Categorie

Università

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *