Ateneo, quattro docenti scrivono al Decano per evitare “doppie” elezioni

Universita-MessinaLettera aperta al Decano dell’Università di Messina

Apprendiamo oggi la decisione del Governo regionale di posticipare la data del voto amministrativo, con una ipotesi di ballottaggio prevista per il 23 giugno. Non conosciamo ancora, invece, le determinazioni del Decano dell’Università degli Studi di Messina sulla data per il rinnovo della carica di Magnifico Rettore. Questa data, come è noto, individua l’inizio di un percorso che potrebbe concludersi anch’esso, protraendosi nel tempo, con un ballottaggio.

Fuori da ogni posizione di parte, ed interessati solo all’Università bene comune, vorremmo segnalare l’inopportunità di sovrapporre le elezioni amministrative, e relativa campagna elettorale, al procedimento di rinnovo della carica rettorale che, auspichiamo, venga contraddistinto da confronti programmatici ed incontri che coinvolgano tutte le forze sociali della città, al fine di escludere ogni forma di contaminazione tra i relativi dibattiti che svilirebbe il senso delle istituzioni coinvolte.

Piuttosto, il rinvio del voto amministrativo rende, a questo punto, più semplice la determinazione del voto universitario che potrebbe benissimo precederlo nella prima settimana di maggio. L’auspicio è che sia garantita la massima reciproca autonomia tra l’Università e le istituzioni locali.

Giovanni Moschella

Michele Limosani

Vincenzo Chiofalo

Dario Caroniti

(54)

Categorie

Università

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *