Tagli servizi sociali, FPCgil organizza sit in al Comune. Domani

fp-cgilNon ci sta la FPCGIL, e i lavoratori ad essa aderenti, ai tagli al settore dei servizi sociali, prospettati dalla Giunta Accorinti per questo motivo i lavoratori impegnati nei vari servizi : Asili nido – assistenza domiciliare anziani-trasporto nei centri riabilitativi – assistenza domiciliare disabili- trasporto assistenza ai disabili nelle scuole,hanno deciso di fermare i servizi, a partire da domani, lunedì 3 ottobre, dalle 10,30. Lunedì saranno garantiti soltanto i servizi essenziali.

“Ribadiamo, chiediamo un ulteriore sforzo alla Giunta Accorinti. I lavoratori e le fasce più deboli non possono pagare a caro prezzo il disastro della gestione politico amministrativa dell’Ente. In atto la compressione delle ore lavorative, è insopportabile- dichiarano Clara Crocè , Elena De Pasquale e Gianluca Gangemi della FPCGIL- temiamo che per alcuni servizi, con i nuovi bandi, la compressione delle ore possa addirittura arrivare alle 12 ore settimanali, considerate le risorse destinate al settore nel bilancio di previsione 2016. Non possiamo fidarci e sperare in ulteriori entrate o all’utilizzo di fondi di riserva. Il problema è grave e dev’essere affrontato immediatamente.
Il Sindaco Accorinti e l’intera giunta devono farsi carico della tutela dei lavoratori e delle fasce più deboli . Assicurare i servizi sociali è una priorità che riguarda l’intera Giunta e non il singolo Assessore – conclude Clara Crocè -.

(57)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *