Stipendi dei comunali e delle partecipate, per la Cisl “nessuna certezza”. La Fp Cgil: “Arrivati i fondi regionali, siete nervosi”

municipioDa un lato la Fp Cisl che segnala come non ci siano certezze sul pagamento degli stipendi per i dipendenti comunali e per gli impiegati delle società partecipate. Sull’altro fronte la Fp Cgil che replica ai colleghi confederali.

La Cisl segnala:

“Nessuna certezza, nessun accordo, nessuna data certa. Da Palazzo Zanca, sugli stipendi ai dipendenti comunali, delle cooperative sociali e delle partecipate Messinambiente e Atm, filtra il più assoluto riserbo. I rappresentanti della Cisl Fp e della Fit Cisl, oggi, hanno ricevuto dal vicesindaco Signorino le informazioni necessarie a capire qual è la situazione reale sul pagamento delle spettanze.

“Il passaggio determinante è l’approvazione del bilancio consuntivo – sottolineano i rappresentanti delle segreterie di Cisl Fp e Fit Cisl, Rosario Contestabile e Rosaria Perrone – che consentirebbe il trasferimento delle risorse nazionali nelle casse di Palazzo Zanca nel tempo di cinque giorni e quindi la possibilità di assolvere ai pagamenti delle retribuzioni prima di Natale. Questa ottimistica ipotesi vale solo nel caso in cui il Consiglio comunale approvi subito il bilancio consuntivo. Altrimenti i tempi si dilaterebbero. L’eventuale ricorso a un aumento delle anticipazioni di cassa per il pagamento degli stipendi può essere fatto solo nel rispetto della legge che, purtroppo, concederà questa possibilità dal 2014 anche se l’Amministrazione, nelle ultime ore, si sta muovendo per verificare la possibilità di mettere in sicurezza, ricorrendo comunque a tali possibili anticipazioni, le spettanze a cavallo di dicembre e gennaio”.

Ulteriore speranza è il trasferimento delle somme regionali. “Il mancato pagamento di queste spettanze a tutte le migliaia di lavoratori interessati – aggiungono i segretari generali di Cisl Fp e Fit Cisl, Calogero Emanuele e Enzo Testa – significherebbe un grande colpo di macete all’economia messinese proprio alla vigilia delle festività natalizie. Ma ancora, e nonostante tutto, continuiamo a scegliere la strada del dialogo e del confronto, seguendo la vicenda da vicino e pronti ad assumere, anche, iniziative di mobilitazione e sensibilizzazione sulle inadempienze del Governo nazionale e regionale se non dovessero essere rispettati gli impegni dell’Amministrazione comunale nei confronti dei lavoratori”. 

 

“Non comprendiamo il nervosismo della Cisl – replica la Funzione Pubblica Cgil – nei giorni scorsi in occasione dell’assemblea con i dipendenti comunali hanno sostenuto che non c’era alcun problema in merito al pagamento degli stipendi .La FPCGIL è stata accusata di allarmismo e di non essere collaborativa. Oggi, stranamente gli saltano i nervi e paventano il mancato pagamento degli stipendi. Improvvisamente sono stati folgorati sulla via di damasco e dichiarano che non c’è alcuna certezza in merito al pagamento degli stipendi. Per la FPCGIL l’unica certezza  sono i dubbi della CISL e l’assenza di proposte per la risoluzione dei tanti problemi. Questo è il commento della Segretaria Generale della FPCGIL alle dichiarazioni della CISL. La Fp CGIL sta lavorando per per cercare di fare arrivare i soldi per pagare gli stipendi ai  TUTTI i lavoratori. Non importa con quale mezzi ( anticipazione di tesoreria – trasferimenti nazionali o regionali- rata IMU  ecc.. ) – continua Clara Crocè – l’importante  è pagare gli stipendi prima di Natale, come concordato  con l’Amministrazione Comunale. 
E’ una corsa contro il tempo auspichiamo che ciò possa avvenire. 
Intanto possiamo già dare una notizia positiva- continua Clara Crocè – i trasferimenti regionali già da qualche ora. sono nella disponibilità dell’Amministrazione Comunale. Lunedì in arrivo la rata dell’IMU . Domani alle 12,00  la Giunta approverà la delibera di anticipazione la delibera di richiesta dell’ulteriore anticipazione di tesoreria di ulteriori  20 milioni di euro . La Giunta ha già chiesto al Ministero di poter utilizzare l’anticipazione prima di Natale . A ciò si aggiunge che la circostanza che se  il Consiglio Comunale dovesse approvare in serata,  il bilancio consuntivo, nei prossimi giorni,  arriveranno nelle casse comunali i trasferimenti nazionali. Lo ripetiamo è una corsa contro il tempo. La giunta Accorinti ha semplicemente accolto una richiesta della FPCGIL  di intervenire con il governo nazionale e regionale per far arrivare i fondi . La Giunta e il Consiglio Comunale , si stanno muovendo in tal senso .
La FPCGIL , da anni lavora in modo fattivo affinché i lavoratori possano trascorrere un Natale con meno problemi. Lo dimostrano, le manifestazioni  tenute in completa solitudine negli anni passati .  

 

(31)

Categorie

Sindacale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *