Nuova protesta del personale della Terminal Tremestieri. Sciopero di 24 ore il 3 marzo

tremestieriapprodoNuovo sciopero in vista per il personale della Terminal Tremestieri srl. Si torna a protestare il prossimo 3 marzo, per 24 ore,  dalle 12.00 alle 12.00 del giorno seguente.  Fast Confsal Sicilia comparto portuali e Ugl mare e porti lamentano il fatto di non avere «ottenuto nessuna comunicazione a seguito dello sciopero di 12 ore dello scorso 18 febbraio, da parte delle Società C&T, Bluferries e Meridiano, che compongono la Terminal Tremestieri srl, inerente la salvaguardia dei livelli occupazionali, né tanto meno la volontà di partecipare alle procedure concorsuali in atto bandite dall’Autorità Portuale di Messina».  

Dopo la dichiarazione di sciopero dello scorso 2 febbraio, il personale della Terminal Tremestieri srl, era sceso in protesta lo scorso 18 febbraio, per 12 ore.

La società, aveva convocato i rappresentanti sindacali il 9 febbraio, ma l’incontro era risultato inconcludente, in quanto la Terminal Tremestieri srl aveva ritenuto non ricevibili le richieste dei lavoratori, che chiedevano certezze per il proprio futuro.

Lo sciopero era stato programmato in seguito alla rinuncia, da parte dell’azienda, di partecipare alla gara d’appalto relativa alla gestione degli Approdi Marittimi di Tremestieri, bandita dall’Autorità Portuale di Messina, e andata deserta il 31 luglio 2014. 

(81)

Categorie

Sindacale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *