La Cgil Messina si prepara: il 25 ottobre in 600 in corteo nella Capitale

congresso cgilA Roma in piazza il 25 ottobre per la mobilitazione nazionale della Cgil “lavoro, dignità, uguaglianza” per la crescita economica e occupazionale del Paese, ci sarà anche il mondo del lavoro messinese rappresentato dalla Cgil. In 600 da Messina e provincia, con treni e pullman, per raggiungere la capitale dove in corteo si darà voce anche alle rivendicazioni territoriali.

In questi giorni numerose le iniziative promosse dalla Cgil di Messina per un confronto in tutti i luoghi di lavoro sui provvedimenti annunciati dal Governo Renzi e sulla piattaforma della Cgil che sta alla base della grande mobilitazione in programma. Una protesta che è partita soprattutto dai territori, anche da quello messinese dove le rivendicazioni sono forti. La Cgil di Messina in questi anni ha più volte messo in evidenza e denunciato il crollo occupazionale, la desertificazione produttiva, la mancanza di politiche capaci di invertire la tendenza.

“Il tema centrale rimane quello di creare nuova occupazione – incalza il segretario generale della Cgil di Messina Lillo Oceano – i provvedimenti annunciati vanno in un’altra direzione, vanno a colpire il mondo del lavoro, della rappresentanza, senza guardare a come togliere la precarietà, a come creare una prospettiva per i giovani, a come concretizzare gli investimenti, a come far ripartire la crescita soprattutto nel Mezzogiorno dove gli effetti della crisi sono stati devastanti”.

Oltre alle iniziative già svolte che hanno coinvolto tanti lavoratori, disoccupati, cassintegrati, precari, pensionati, studenti, universitari con incontri in tutte le strutture del sindacato e nelle realtà lavorative, con le assemblee promosse dalle categorie, nei prossimi giorni previsti anche diversi volantinaggi e banchetti informativi in città e provincia sulle ragioni della mobilitazione del 25 ottobre: a Messina domani sabato 18 ottobre nei mercati rionali di Sant’Orsola, Vascone e Zaera; domenica 19 dalle 10 a Piazza Lo Sardo e Piazza Cairoli; lunedì 20 ancora nei mercati rionali Vascone, Zaera, S.Orsola.

Gli altri appuntamenti in provincia con volantinaggi nei mercati:  sabato 18 ottobre a Barcellona P.G., Giardini Naxos e Patti; il 21 ottobre a Sant’Agata di Militello; mercoledì 22 ottobre a Santa Teresa Riva; il 23 ottobre a Capo d’ Orlando e Milazzo. Domenica 19 dalle 10 postazioni informative anche nelle piazze e in luoghi di diversi Comuni:  Sant’Agata di Militello, Centro Commerciale Agorà; Capo d’ Orlando, Piazza Matteotti; Patti, Piazza Marconi; Barcellona P.G., Piazza San Sebastiano; Milazzo, Piazza San Giacomo; Giardini Naxos, Piazza Municipio; Santa Teresa di Riva, Piazza Municipio.

Gli incontri e le assemblee proseguiranno anche la prossima settimana per coinvolgere tutte le realtà lavorative del territorio.

(42)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *