Casa Serena. FpCgil: “Nuovo bando ma stessi dipendenti”

casa serenaSi è tenuta ieri,  nei locali della clinica, la riunione degli ex infermieri di Casa Serena. Gli ex dipendenti, in atto sono impegnati nei servizi Sad e Sadh, si sono riuniti per fare il punto della situazione, considerato che il Comune di Messina ha pubblicato il bando di gara mantenendo sempre le stesse figure professionali  quali i portieri manutentori a scapito degli infermieri.

“Nonostante le promesse di aumentare il personale infermieristico da parte dell’Amministrazione nulla è cambiato – commentano gli ex infermieri –  che chiedono un confronto all’Assessore”.

“Non comprendiamo infatti, come si possa prevedere la presenza di un solo infermiere per un turno lavorativo diurni, festivi , assicurando la reperibilità di un altro infermiere – commenta Giovanni Andronaco, rappresentante degli  ex infermieri di Casa Serena – e ancora come possa essere possibile la previsione  di solo due unità di cuochi . L’infermiere e i cuochi non potranno usufruire degli istituti previsti dal contratto ferie, malattia ecc. inclusi”.

“Nessun cambio di passo – commenta Clara Crocè, segretario Generale della FpCgil  – siamo di fronte, ancora una volta,  ad appalti tramite il sistema delle mini trattative private al massimo ribasso sugli oneri di gestione e organizzazione , sul costo dei pasti del servizio residenziale, del pronto soccorso sociale  del centro diurno e degli oneri per la  sicurezza. Spiace constatare che l’Assessore Santisi stia operando in perfetta continuità con chi l’ha nel tempo preceduta”.

(144)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *