Assunzioni per mobilità all’Atm, l’Orsa: “Prima i precari”

Atm protesta Accorinti“Nessuna preclusione pregiudiziale  da parte di Orsa sui processi di mobilita interna tra partecipate – dichiara Michele Barresi  – ma Atm è ancora un’azienda in stato confusionale, senza piante organiche concordate e con una forza lavoro di circa 570 unita’ di cui ben 80 sono lavoratori contrattisti provenienti dal bacino ex LSU in scadenza contrattuale al 31 luglio 2015. E’ logico – continua Barresi – che prima di qualsivoglia innesto aggiuntivo in Atm si debba provvedere alla stabilizzazione dei lavoratori precari come abbiamo da tempo richiesto all’amministrazione e alla dirigenza aziendale e reperire risorse da adibire alla guida con processi di riorganizzazione e riqualificazione interna, visto che l’azienda secondo i piani industriali presentati ha una carenza di circa 60 conducenti da coprire entro il 2017. Chiediamo pertanto all’amministrazione di convocare un incontro urgente tra le parti”.

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *