Robotica. Seminari e dimostrazioni pratiche al Verona Trento di Messina

nao challenge verona trentoL’istituto superiore Verona Trento rinnova il suo interesse per la robotica. Sì terrà, domani 15 gennaio, nella sede centrale, una giornata dedicata a questo tema, in vista della semifinale nazionale, per Sicilia e Calabria, della gara “Nao Challenge”, che sarà ospitata dalla scuola messinese, diretta dalla professoressa Simonetta Di Prima,  il prossimo marzo.

Gli studenti del Verona Trento si confronteranno, domani, con seminari e dimostrazioni pratiche sul tema della robotica.

Alle 10, il professore Antonio Chella, docente di Robotica e corresponsabile del RoboticsLab presso il Dipartimento dell’Innovazione Industriale e Digitale (DIID) dell’Università di Palermo, terrà un seminario sul tema “Verso la robotica sociale”. Come i robot faranno parte della nostra vita e aiuteranno coloro che lo necessitano, sarà l’argomento proposto ad alunni e docenti dell’Istituto.

Alle 14:30 sarà la volta delle dimostrazioni pratiche: lo stesso docente svolgerà un’esperienza laboratoriale con il robot umanoide NAO, in dotazione dell’Istituto, agli alunni interessati e alle squadre partecipanti alla competizione italiana di robotica “NAO Challenge”.

Il Verona Trento è uno degli istituti più premiati nelle gare di robotica, anche a livello internazionale: proprio lo scorso anno una squadra della scuola messinese ha conquistato l’accesso alla finale internazionale della gara Zero Robotics, che si è tenuta a Boston. 

(158)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *