Alternanza scuola-lavoro. Nuovi stage all’Istituto Caio Duilio: 30 posti disponibili

Foto dell'Istituto Nautico di MessinaStage e corsi di formazione sono al centro dell’offerta formativa del Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Caio Duilio.  La scuola, grazie ad una convenzione stipulata nel 2015 con il noto cantiere navale INTERMARINE S.P.A,  ha arricchito le opportunità disponibili ai propri studenti. Il progetto ha offerto a 30 studenti meritevoli la possibilità di effettuare delle esperienze realistiche nel mondo del lavoro e approfondire le proprie conoscenze.

L’Istituto persegue da tempo il suo impegno nel tentativo di formare persone dotate di conoscenze, competenze e abilità, in linea con quanto previsto dalla legge 107/15 sull’alternanza scuola lavoro, impegno realizzato con l’accordo raggiunto con la INTERMARINE. S.P.A.

L’azienda rappresenta una delle realtà più importanti dell’industria di costruzioni navali sia a livello nazionale che internazionale e dal 2012 ha incorporato la Rodriquez Cantieri Navali di Messina.

«Il progetto ha cercato di rispondere alle moderne esigenze del mondo del lavoro, nell’ottica degli innovativi sviluppi tecnologici, che stanno portando a una nuova e profonda rivoluzione nell’industria della produzione – spiega l’Istituto – e ha avuto come obiettivi sia quello di garantire una formazione che miri al miglioramento del insegnamento attraverso l’introduzione di nuove metodologie e flessibilità dei curriculum scolastici e al sostegno della formazione continua, attraverso un costante collegamento tra scuola e mondo del lavoro».

Il progetto annualmente è rivolto a 30 allievi meritevoli delle quarte classi di tutti gli indirizzi e si divide diverse fasi: corsi preparativi allo stage, stage presso INTERMARINE S.P.A e infine corsi di approfondimento in seguito al praticantato.

Tutti i studenti che partecipano ricevono un riconoscimento con un attestato di frequenza con valore di credito scolastico ma agli undici considerati “i migliori” l’azienda darà la possibilità di effettuare una ulteriore settimana di stage.

Il progetto è riconosciuto a livello nazionale, lo scorso anno infatti è risultato vincitore del Premio Nazionale “Didattiva: la didattica per l’alternanza scuola-lavoro” come miglior progetto realizzato fra le istituzioni formative e le imprese nell’ambito dell’innovazione didattica.

«A sottolineare ulteriormente il successo della partnership tra il Nautico di Messina e l’ITERMARINE – conclude l’Istituto – è il fatto che quattro degli studenti partecipanti al progetto sono stati assunti dal cantiere navale, due presso l’ufficio tecnico della sede centrale di Sarzana e altri due presso la sede di Messina».

(238)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *