Scuola Albino Luciani. Una crepa di due centimetri su una delle pareti del plesso

Scuola Albino Luciani

Foto di repertorio

Messina. Una profonda spaccatura è stata trovata al primo piano del plesso scolastico dell’Istituto Comprensivo Albino Luciani. Una crepa di circa 2 centimetri lungo quello che sembrerebbe essere un giunto tra due distinte parti strutturali, a denunciarlo qualche settimana fa lo stesso dirigente scolastico Prof.ssa Grazia Patanè.

In seguito alle denunce della preside i tecnici del Genio Civile hanno effettuato un sopralluogo, riscontrando il totale abbandono dei tre corpi di fabbrica che compongono il plesso scolastico.

A intervenire sull’accaduto anche il capogruppo di SiAmo Messina, Fabrizio Sottile: «Sembrerebbe che da qualche mese vi sia una cospicua perdita idrica che investe la struttura scolastica e gli unici interventi realizzati negli ultimi anni risalirebbero al 2015 e avrebbero riguardato solo alcune aule e una delle facciate delle tre strutture che compongono il plesso».

Il consigliere sottolinea, dunque, l’importanza di una verifica strutturale dell’Istituto, per conoscerne le reali condizioni ed, eventualmente, intervenire in tempo per garantire una maggiore sicurezza agli studenti.

(77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *