Messinambiente, i sindacati: «Si tutelino i lavoratori e i livelli occupazionali»

MessinambienteMessinambiente. Meno sacrifici per lavoratori e liquidazione immediata di una parte del TFR per i 488 dipendenti che dovranno passare da Messinambiente a Messina Servizi Bene Comune. Queste le richieste fatte da FP CGIL, la RSU FPCGIL e la CGIL, durante la riunione tenutasi ieri presso l’azienda proprio per discutere del passaggio dei dipendenti.

«I lavoratori della Messinambiente – chiedono i sindacati – non siano gli unici soggetti a cui nell’immediatezza viene chiesto un sacrificio per situazioni debitorie di cui non sono assolutamente responsabili».

«Oggi – dichiarano Francesco Fucile, Carmelo Pino e Clara Crocè – ci siamo fatti carico di rappresentare alla Messinambiente e al professor Parrinello che assiste legalmente la società il grave disagio dei lavoratori per la confusione creatasi sull’argomento transazioni, ex artt.410 e 411 c.p.c. Abbiamo richiesto che fosse rivalutata la posizione dei lavoratori sulle modalità di pagamento del TFR maturato».

In sostanza, i sindacati hanno chiesto che si scelga di liquidare una parte del TFR immediatamente a ciascun lavoratore. La società si è riservata di decidere sulla questione e sugli altri temi trattati, tra cui quello del contenzioso che riguarda tra i 70 e gli 80 lavoratori, in merito al quale ancora rimangono sostanziali differenze di vedute tra le parti sindacali presenti all’incontro, e sulle modalità con cui verranno trattate le singole posizioni debitorie dei lavoratori nei confronti di Finanziarie e altri soggetti.

«Abbiamo chiesto che si decida nel più breve tempo possibile – dichiarano al riguardo i rappresentanti dei sindacati – e che il tema della modalità con cui i lavoratori dovranno transitare alla Messina Servizi non rappresenti l’unico argomento di discussione, ma che si scelga la soluzione più idonea a tutelare i lavoratori e i livelli occupazionali».

Vista la decisione della Società e del legale che la rappresenta di esprimersi entro la giornata di oggi, è prevista una riconvocazione delle sigle coinvolte per la definitiva sottoscrizione del verbale di accordo sindacale.

(40)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *